Il Fondo Proserpina e l’Università Dunarea De Jos di Galati in Romania hanno donato ieri mattina all’Ospedale Umberto I di Enna 700 mascherine protettive e guanti monouso di tipo chirurgico.
Il materiale è stato consegnato al direttore dell’unita di crisi Dott. Emanuele Cassara’ ed al direttore di presidio Dott.ssa Angela Montalbano dal direttore del Fondo Proserpina Maximiliano Crisafulli anche a nome dell’ateneo romeno.
Nel corso della consegna dei dispositivi di sicurezza individuali il direttore del Fondo Proserpina, Maximiliano Crisafulli, ha inoltre comunicato che si attende , fra pochi giorni, l’arrivo di un ulteriore quantitativo di mascherine che saranno immediatamente consegnate all’Ospedale di Enna.
Con questa donazione – ha dichiarato il Direttore del Fondo – abbiamo voluto manifestare tutta la nostra vicinanza e disponibilità alla comunità locale dando un supporto concreto, in un momento di particolare difficoltà, alla direzione dell’Asp e a tutta la comunità sanitaria che opera senza sosta per contrastare l’avanzare del contagio. Nel frattempo il Direttore del Fondo Proserpina ha reso noto che le attività didattiche dell’università Dunarea De Jos di Galati ad Enna sono prossime ad approdare alla modalità online per garantire agli ormai oltre 200 iscritti dei corsi di laurea in medicina ed in professioni sanitarie la continuità delle lezioni in lingua romena, nel rispetto delle disposizioni che hanno in atto sospeso le lezioni. “La piattaforma sarà a giorni disponibile agli studenti – ha spiegato Maximiliano Crisafulli.
Il tutto con l’obbiettivo di agevolare la formazione continua degli studenti della sede ennese anche in questa difficile fase di emergenza sanitaria”.

Visite: 317